Home Chi siamo Tecnologie News Contattaci
Quadro storico in cui ci troviamo

La disponibilità di energia a basso costo ha consentito negli ultimi due secoli un grande sviluppo tecnico-economico e sociale; ha fornito una sempre maggiore libertà e il conseguente bisogno e la possibilità di raggiungere elevati tenori di vita. In questi anni, infatti, nuovi e popolosi paesi stanno uscendo da una lunga emarginazione economica.  

La rapida espansione delle loro economie è legata ad una crescita altrettanto rapida dei consumi di energia.  Questo accade proprio nel momento in cui si constata come il modello di sviluppo fin'ora seguito dalle nazioni industrializzate, basato sull'uso di risorse energetiche destinate ad esaurirsi e poco attento alle conseguenze ambientali dei modi di produrre e consumare energia, non sia più perseguibile.


L'aumento dei consumi energetici si scontra con un'altra difficoltà, costituita dalle previsioni del raggiungimento imminente del “picco” di produzione e di estrazione del petrolio; “picco” oltre il quale i costi di estrazione cresceranno e la disponibilità complessiva diminuirà.

Non c'è accordo su quando il “picco” sarà raggiunto - se tra qualche anno o tra uno o due decenni - ma tutti concordano sulla validità del modello teorico alla base di tali previsioni. Una politica responsabile non può attendere che siano condizioni esterne a imporre nuove scelte di politica energetica; deve proporre scenari e indicare i percorsi da seguire. 

Tutti questi fattori (la competizione per l’accesso alle risorse energetiche con prevedibile crescita dei prezzi, la consapevolezza della loro limitatezza e dell’impatto sull’ambiente derivante dal loro uso) indicano l’urgenza di avviare la transizione verso un nuovo modello di sviluppo basato sull’uso efficiente dell’energia, sulla riduzione del consumo di petrolio e gas naturale (perché in via di esaurimento e perché preziosi nell'industria chimica) e sullo sviluppo di fonti non esauribili, ovvero di fonti rinnovabili (idroelettrica, geotermica, eolica, biomasse e biocombustibili, solare termico e termodinamico, fotovoltaico).

Per l'Italia la via maestra per conseguire gli obiettivi a breve termine del protocollo di Kyoto (sulla riduzione della concentrazione in atmosfera dei gas ad effetto serra), per ridurre progressivamente la nostra dipendenza dal petrolio e dagli altri combustibili fossili ed avviare la transizione verso un sistema energetico sostenibile, è quella del ricorso alle fonti rinnovabili, del risparmio energetico e della razionalizzazione dei consumi di energia.

DILLO AD UN AMICO ---->

Tell a Friend


Home
Chi siamo
Tecnologie
News
Contattaci
Dove siamo
 Tecnologie

Nel mondo è sempre più diffusa la consapevolezza che la tutela dell'ambiente, della salute e del benessere siano fattori strettamente interconnessi ed elementi chiave per la crescita dell'economia e della qualità della vita.

Lo sviluppo di nuove tecnologie alternative più compatibili con l'ambiente è riconosciuto come un'esigenza importante e riguarda in primo luogo la generazione di energia in modo rinnovabile, senza emissione di gas serra, con l'obiettivo di ridurre l'emissione di elementi inquinanti, far decrescere i consumi energetici e l'utilizzo di materie prime in via di esaurimento.

Le opportunità a disposizione delle prossime generazioni dipendono non solo dalla disponibilità fisica delle risorse stesse, ma anche dal modo in cui il progresso tecnologico sarà in grado di incrementare la produttività dei patrimoni esistenti e di inventare nuove risorse.


Le risorse naturali rappresentano il fondamento non solo del soddisfacimento delle necessità umane, ma anche di tutto l'’eco-sistema.

Il loro crescente sfruttamento sta però implicando il rapido esaurimento e/o inquinamento di alcune di esse. Al fine di contrastare tale fenomeno, si può ricorrere a tecnologie e a modelli di consumo miranti a risparmiare risorse e a sostituire alcune di esse con altre più abbondanti o rinnovabili.

Il settore energetico rappresenta, pertanto, uno dei campi oggi più critici per una tecnologia che voglia essere coerente con i principi dello sviluppo sostenibile.


 
Site Map